12 maggio 2008

"Sono disposto a pagare per avere il tuo corpo. Fai tu il prezzo. E' l'unica cosa che ti lascio decidere.
Dopo dovrai fare silenzio. Girarti e fare silenzio"

6 commenti:

elena petulia ha detto...

Ma tu hai tutte le fortune:-P

manhattan ha detto...

il...girarti... mi allarma

Daniele Passerini ha detto...

A me invece è quel "fare silenzio" che m'inquieta... lì l'eros langue!

stelllare ha detto...

anche a me irrigidisce il "fare silenzio" e il "girarti..."

mi sentirei un maialino da latte...con mela in bocca

Daniele Passerini ha detto...

"Girarti" non mi dispiace, è un colore sulla tavolozza dell'eros. E non è né bene né male: avanzando alle spalle si possono annientare le linee nemiche... avvicinandosi in punta di piedi si può fare una sorpresa a chi amiamo...
In altre parole, dipende se la maialina da latte con mela in bocca viene presa alle spalle da un uomo col coltello o da un maialino che sa come giocare all'amore...

stelllare ha detto...

che bello Daniele quel che hai scritto!;O)